+39 0376 391192

Made in Italy

Gli imballaggi in polietilene di produzione italiana

Fortemente radicata sul territorio, Plastisac ha sempre puntato su una fabbricazione Made in Italy di prodotti in polietilene, in grado di poter garantire ai propri clienti un prodotto certificato della massima qualità.

Una forte connotazione nazionalistica quella che contraddistingue Plastisac e che è ampiamente visibile sia all'interno del logo aziendale, ma anche sulla facciata principale della sede alle porte di Mantova, dove campeggia una bandiera tricolore che avvolge una delle colonne portanti della struttura nel quale avviene l'intero processo produttivo.

Questo per espressa volontà aziendale e perchè fin dagli albori tutto il processo produttivo dell'azienda che si occupa della lavorazione del polietilene è sempre stata interamente realizzata all'interno dei confini nazionali italiani per garantire la massima qualità del prodotto e al tempo stesso gestire una filiera corta e rispondente alle caratteristiche di flessibilità richiesta dal mercato.

Il know how italiano per la fabbricazione di imballaggi in PE

Sin dal 1961, anno in cui il Cav. Luciano Bergamaschi fondò l'azienda, Plastisac ha portato avanti la competenza italiana nella realizzazione di packaging. I nostri articoli in polietilene, dunque, così come la nuova tecnologia relativa, ad esempio, al sistema di tracciabilità sui sacchi di immondizia sono frutto dell'ingegno di operatori nostrani, che si applicano con passione e professionalità per studiare nuove applicazioni in grado di facilitare la vita dei clienti.

I macchinari italiani per la produzione di confezionamenti in polietilene

Personale su territorio italiano, quindi, ma non solo. Plastisac, infatti, per mantenere alta la qualità degli imballaggi in PE di propria produzione, si affida esclusivamente a macchinari italiani per la fabbricazione di prodotti in polietilene. I dispositivi in questione, infatti vengono fabbricati nel nostro paese e sono frutto della sapienza e dell'ingegno che ha reso la nostra cultura nota in tutto il mondo.

Condividi su